Bando rivolto alle donne: La Qualificazione e riqualificazione  del personale addetto all’accoglienza nel settore turismo

Bando rivolto alle donne: La Qualificazione e riqualificazione  del personale addetto all’accoglienza nel settore turismo

 

FSE POR 2014-2020 – Ob. “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione”

– DONNE IN PRIMA LINEA-

Sono aperte le iscrizioni per accedere al percorso di “Qualificazione e riqualificazione del personale addetto all’accoglienza nel settore turistico”

Il progetto ha l’obiettivo di offrire a donne disoccupate/inoccupate un percorso di qualificazione/riqualificazione nel settore del turismo che permetta di sviluppare competenze tecniche finalizzato a dare stabilità lavorativa. Sviluppo delle competenze che passa prevalentemente attraverso il rafforzamento della competenza linguistica, con l’incremento dell’inglese e l’aggiunta di una seconda lingua (Tedesco), la conoscenza del territorio e delle sue opportunità e una immediata operatività nella gestione delle fasi tipiche dell’accoglienza (dalla gestione del check in/check out e all’utilizzo dei principali applicativi).

Struttura del corso:

  • Corso di formazione della durata: di 216 ore
  • Tirocinio di inserimento o reinserimento lavorativo di 3 mesi
  • Orientamento, valorizzazione e valutazione delle competenze già acquisite: 4 ore
  • Accompagnamento al lavoro: 8 ore
  • Formazione esperienziale: leadership, problem solving e lavoro in team: 8 ore

 

Requisiti d’accesso:

  •     Soggetti disoccupati, inoccupati o non occupati ai sensi del D.Lgs 150/2015
  •     Residenti o domiciliati nella Regione del Veneto;
  •     Possesso del Diploma di Scuola Secondaria Superiore;
  •   La condizione di disoccupazione/inoccupazione deve essere comprovata dalla presentazione della Dichiarazione di Immediata Disponibilità alla ricerca di un lavoro (DID) rilasciata dal Centro per l’impiego di competenza.

 

E’ previsto il riconoscimento di un voucher di conciliazione del valore di € 200,00 mensili per un massimo 5 mesi, per favorire la fruizione  di servizi  alle donne che dimostrino di avere responsabilità di cura nei confronti di minori di età inferiore ai 14 anni e/o disabili/anziani bisognosi, parenti o affini entro il terzo grado, conviventi e/o non conviventi che possono ostacolare la partecipazione alle attività progettuali. (vedere dettagli nel bando)

A partire dal 20 dicembre 2018 sarà possibile presentare domanda per la partecipazione alle selezioni. La domanda dovrà essere redatta utilizzando il modulo scaricabile dal sito www.cfli.it e corredata dai seguenti documenti:

  • Copia di un documento d’identità in corso di validità
  • Copia del codice fiscale
  • Curriculum vitae
  • Dichiarazione di immediata disponibilità (DID) rilasciata da un Centro per l’impiego.
  • Attestazione ISEE ≤ 30.000 euro (se in possesso)
  • Permesso di soggiorno in corso di validità (solo per stranieri)

La domanda dovrà essere fatta pervenire a mano alla segreteria di CFLI – zona portuale Santa Marta Fabb. 16 – 30123 Venezia –  o via e-mail all’indirizzo [email protected] (debitamente firmata) entro e non oltre le ore 13.00 del 23 gennaio 2019.

 

Scarica il Bando

 

Scarica qui la domanda di partecipazione